Recensione: “Wicked lovely”

0
158

 

Buongiorno con una nuova recensione per la categoria #grandieditori.

Il libro che ho letto per voi è Wicked Lovely – Incantevole e pericoloso di Melissa Marr edito da Fazi Editore.

Aislinn vive con la nonna in una cittadina della provincia americana. La sua vita assomiglia a quella di milioni di ragazze, se non fosse che ha il potere di vedere le fate. Fate malvagie che infestano la città, creature pagane, maliziose e lascive che si presentano in bande a fare dispetti, divertendosi alle spalle degli umani. Aislinn ha imparato a proteggersi da loro facendo finta di non vedere, seguendo i consigli della nonna: non guardare le fate invisibili, non rivolgere loro la parola e non attirare mai la loro attenzione. Ma quando alcuni esseri fatati cominciano a seguirla da vicino, le regole diventano impossibili da rispettare e lei confessa il segreto alla persona più cara che ha: Seth, diciotto anni, piercing e il vagone di un treno abbandonato come casa, un ragazzo verso cui prova sentimenti che vanno al di là dell’amicizia. Il loro legame sarà messo a dura prova da Keenan, Re dell’Estate e guida del Regno Fatato, che vede in Aislinn la destinata a diventare la compagna della sua vita. Per lei diventa sempre più difficile allontanarlo, resistere alla sua bellezza abbagliante, ignorare quella strana e calda alchimia che la scuote in ogni parte. Il cuore di Aislinn è diviso: dovrà fare la sua scelta, in un conflitto tra amore eterno e amore terreno.

La vita di Aislinn è una vita composta da due realtà: quella del mondo umano e quella del mondo fatato. La ragazza, come la madre prima di lei e la nonna, che si prende cura di Aislinn, ha la Seconda vista, e mentre passeggia per strada o attraversa i corridoi della scuola deve costantemente fingere di non vedere quelle strane creature che popolano il mondo umano. Questo perché la nonna l’ha sempre messa in guardia da loro, esseri pericolosi e manipolatori, che tormentano gli esseri umani dalla loro realtà celata.

Aislinn ha sempre ascoltato la nonna e distoglie lo sguardo dalle fate ogni volta che ne incrocia una ma all’improvviso, un giorno, gli abitanti di quel mondo entrano nella sua vita. Nonostante si impegni ad evitarli, con l’aiuto del suo migliore amico Seth, la ragazza è costretta a fare i conti con loro, soprattutto quando attira l’attenzione del re dell’Estate Keenan.

Il romanzo è avvincente ed è scritto con uno stile fluido e diretto. La lettura scorre senza intoppi e si è spinti a continuare a leggere, a girare le pagine e a scoprire come uscirà Aislinn da questa situazione surreale. A differenza di altri urban fantasy, in cui il lettore viene spinto a preferire l’essere soprannaturale al rivale umano, in questo caso Seth, l’autrice ci fa sperare che il giovane ragazzo, che è sempre stato vicino alla protagonista, trovi il modo di salvarla e di tenerla con sé.

Consiglio questo romanzo con piacere a tutti coloro che amano la fusione tra i due mondi, tipica di questo genere letterario, per vivere un’avventura interessante e coinvolgente. Ricordo che questo è il primo libro della saga di Melissa.

Link all’acquisto: Wicked Lovely

Commenti

LASCIA UN COMMENTO