Recensione: “Ex Tenebris”

0
1277

 

Oggi recensisco per voi un urban fantasy scritto ed autopubblicato da Lorenzo Basilico: Ex Tenebris.

Nella caotica città di Milano vive il protagonista, Annibale Salinas, apparentemente un uomo normale che lavora nell’AMSA e vive con un coinquilino.                                           Ma in realtà nasconde un segreto: è uno stregone (“di medio livello”, come lui stesso si definisce) e la sua ragazza una medium.                                                                          La sua vita piuttosto normale (attacchi di licantropi a parte) viene stravolta quando si accorge che qualcuno ha infranto le sue barriere protettive ed è entrato in casa sua.      Farà di tutto per capire chi ha osato violare il suo “luogo sacro” ma sa che ormai non è più al sicuro.                                                                                                                  Qualcuno lo sta cercando e, chiunque sia, è molto potente.                                             Riuscirà Annibale a sfuggirgli?

Lorenzo Basilico – Autore

Ho trovato questo libro molto piacevole da leggere e soprattutto molto coinvolgente.                                             Il protagonista è dinamico e decisamente ironico, e abbiamo la possibilità di conoscerlo da vicino dato che la storia viene narrata in prima persona.                                Ci descrive tutto ciò che ha intorno e gli eccentrici personaggi secondari con una linearità e una precisione che mai annoiano e che riescono a creare, nell’immaginario del lettore, figure ben delineate e decisamente degne di nota.

Sono sviluppate molto bene anche le scene d’azione, prima tra tutte quella nel magazzino del korrigan, che sono riuscita ad immaginarmi nitidamente: i mini golem, i licantropi, la chimera… tutte creature grandiose e descritte con poche efficaci parole.

È un libro che divorerete in un fiato e sarà difficile riuscire a “leggerne solo un altro capitolo”!

Link all’acquisto: Ex Tenebris

 

Commenti